FCS, dal 31 gennaio 2023 apre il nuovo bando “Accordi per l’innovazione- Secondo sportello”

A partire dal 31 gennaio 2023 sarà possibile presentare le domande per accedere al Bando “Accordi per l’innovazione- Secondo sportello” nell’ambito del Fondo Crescita Sostenibile (FCS) incardinato nel Ministero delle Imprese e del Made in Italy (MIMIT ex MISE).

Il Bando è aperto a tutte le imprese che abbiano almeno due bilanci approvati, che esercitano la loro attività nei settori industriale, agroindustriale o artigiano o dei servizi all’industria. Le imprese, o gli Organismi di Ricerca, possono presentare i loro progetti anche in forma congiunta per un massimo di cinque co-proponenti.

Per poter accedere al finanziamento occorre presentare un progetto che riguardi attività di ricerca industriale o sviluppo sperimentale finalizzata alla realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi tramite lo sviluppo delle tecnologie abilitanti fondamentali nell’ambito delle aree di intervento riconducibili al secondo Pilastro del Programma quadro di ricerca e innovazione “Orizzonte Europa”, di cui al Regolamento (UE) 2021/695 del Parlamento europeo e del Consiglio del 28 aprile 2021:

  • Tecnologie di fabbricazione
  • Tecnologie digitali fondamentali, comprese le tecnologie quantistiche
  • Tecnologie abilitanti emergenti
  • Materiali avanzati
  • Intelligenza artificiale e robotica
  • Industrie circolari
  • Industria pulita a basse emissioni di carbonio
  • Malattie rare e non trasmissibili
  • Impianti industriali nella transizione energetica
  • Competitività industriale nel settore dei trasporti
  • Mobilità e trasporti puliti, sicuri e accessibili
  • Mobilità intelligente
  • Stoccaggio dell’energia
  • Sistemi alimentari
  • Sistemi di bioinnovazione nella bioeconomia dell’Unione
  • Sistemi circolari

I progetti di ricerca e sviluppo devono prevedere spese e costi ammissibili non inferiori a 5 milioni di euro, avere una durata non superiore a 36 mesi ed essere avviati successivamente alla presentazione della domanda di agevolazioni al Ministero.

“Scoperta Imprenditoriale”, 300 milioni destinati alle imprese del Sud

Apre dal 7 febbraio 2024 al 15 marzo 2024 il nuovo bando “Scoperta Imprenditoriale”, realizzato nell’ambito del Programma Nazionale Ricerca, Innovazione e Competitività 2021-27, che sostiene progetti di ricerca e…

Si segnala una forte accelerazione dell’istruttoria dei Contratti di sviluppo da parte di INVITALIA ed una significativa riduzione dei tempi di valutazione

Con il Contratto di Sviluppo Invitalia sostiene gli investimenti di grandi dimensioni nel settore industriale, agro-industriale, turistico e di tutela ambientale. L’investimento minimo richiesto è di…

Inclusione finanziaria e microcredito, il nuovo volume a cura Gruppo Banca Etica, c.borgomeo&co e Ritmi

Gruppo Banca Etica, c.borgomeo&co e Rete Italiana di Microfinanza e Inclusione Finanziaria presentano la pubblicazione dal titolo: “Inclusione finanziaria e microcredito: con le comunità per contrastare la…

Regione Campania, pubblicato un nuovo bando rivolto alle imprese

“Aiuti alle imprese volti al sostegno e all’attrazione di investimenti per il rafforzamento della struttura produttiva della regione Campania”, questo il titolo del nuovo bando…

“Inclusione finanziaria e microcredito per rispondere alla crisi sistemica”, la presentazione della pubblicazione a cura del Gruppo Banca Etica, c.borgomeo&co e Ritmi

Gruppo Banca Etica, c.borgomeo&co e Rete Italiana di Microfinanza e Inclusione Finanziaria presentano la pubblicazione dal titolo: “Inclusione finanziaria e microcredito per rispondere alla crisi sistemica”.Il…

Il Microcredito in Italia, pubblicato il XVI Rapporto

Giunto ormai alla sua XVI edizione è stato pubblicato il Rapporto sul Microcredito in Italia. Il Rapporto, che quest’anno è contenuto nella pubblicazione “Inclusione finanziaria…